domenica 30 ottobre 2011

Delirio al cioccolato

Questa torta è davvero squisita! La crema al cioccolato vi conquisterà al primo assaggio. Avevo conservato la ricetta da tempo, ma un pò per una cosa, un pò per un'altra non ero riuscita a provarla. Ieri girovagando tra i miei appunti, mi è subita saltata all' occhio. Quindi sono andata a comprare tutto l'occorrente per provarla. E adesso la voglio condividere con voi. Una pasta frolla al cacao ripiena di una golosa crema ai due cioccolati: fondente e gianduja. Di una scioglievolezza unica. Assolutamente irresistibile...



Ingredienti.

Frolla al cacao:

300 gr di farina
50 gr di cacao amaro
220 gr di burro
160 gr di zucchero
2 tuorli
1 cucchiaino di estratto alla vaniglia
1/2 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

Farcia:

140 gr di cioccolato fondente
240 gr di cioccolato gianduia
600 gr di panna fresca
4 uova grandi
120 gr di zucchero

Preparate la frolla amalgamando il burro morbido con lo zucchero, aggiungete i 2 tuorli ed un pizzico di sale, la vaniglia e lavorate velocemente..
Unite la farina setacciata con cacao e lievito, impastate con delicatezza, avvolgete nella pellicola e ponete in frigo per 30 minuti almeno (io l'ho preparata la sera prima).



Trascorso il tempo stendete la pasta fino ad uno spessore di mezzo cmq, aiutandovi con della carta forno per passarla nello stampo, precedentemente imburrato ed infarinato.





Una volta passata nello stampo ho messo la teglia in frigo e con i ritagli ho tagliato dei biscottini a forma di cuore.



Li ho sistemati su una placca a parte e li ho messi in frigo.


Preparate la farcia spezzettando il cioccolato fondente e sciogliendolo a bagnomaria con i gianduiotti.



Fatelo sciogliere per bene.



Scaldate la panna fin quasi a bollore, unitela al cioccolato e mescolate bene finche si scioglie tutto perfettamente tanto da ottenere una crema bella liscia.



Unite lo zucchero e fatelo sciogliere mescolando bene, poi lasciate intiepidire il tutto.
Aggiungete le uova leggermente battute a parte e mescolate velocemente e vigorosamente.
Riprendete lo stampo dal frigo e versarteci la farcia all'interno, infornate a 180° per 35-40 minuti.



Una volta sfornata cuocete anche i biscottini per 10 minuti al massimo (dipende dalla grandezza).
Quando sono freddi, adagiateli sulla torta.
Ve ne mostro una fetta quì sotto.



Con questa ricetta partecipo al contest "La cucina di Esme":

9 commenti:

  1. bella torta cosi ricca e cioccolatose!

    RispondiElimina
  2. O santo cielo!!!! Questa torta deve essere davvero stra golosa!!!!! Buonissima e slurposissima!

    RispondiElimina
  3. grazie per aver inviato questa golosa delizia per partecipare al mio contest!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che squisitezza!!Complimenti deve essere deliziosa!!!Certo che questo contest ha risvegliato le nostre passioni più segrete...!:)Ti seguo volentieri, mi aggiungo ai tuoi sostenitori!Ciao, un bacio, Irene

    RispondiElimina
  5. Che torta golosissima!!!! Non vedo l'ora di provarla.
    Avrei due domande da farti per sicurezza: se le dosi di cioccolato fondente e gianduja sono diverse o se è errore di scrittura (visto che poi la crema in foto sembra bella scura..). e se di panna servono davvero la bellezza di 600 ml... Perchè nel caso sarebbe la prima torta con così tanta panne che vedo!!! Detto questo, le mie domande sono solo di conferma, no problem se è un dolce supermegaipercalorico, non mi faccio di questi problemi eh... Anzi!!!
    Complimenti per le ricette del blog, l'ho scoperto da poco e quel poco che ho curiosato mi è piaciuto molto =)
    A presto!

    RispondiElimina
  6. Grazie ragazze!!! Vi garantisco che è una vera delizia!
    Eva: Piacere di conoscerti! Sono molto contenta che tu sia passata a trovarmi. Riguardo alle domande che mi hai posto, le dosi delle cioccolate sono corrette, il colore credo sia dovuto alle luci e al fatto che comunque andando in cottura la crema scurisce leggermente. Per quanto concerne la dose della panna, sono proprio 600 gr. E' una torta molto calorica, senza alcun dubbio (te lo dice una persona che sta attenta alla linea), ma ogni tanto uno strappo alla regola si può pure fare no ;) A presto!

    RispondiElimina
  7. ciao, vorrei realizzare questa strepitosa torta, ma mi chiedevo senon fosse troppo liquido il ripieno. Io vorrei dare una mezza cottura a secco alla base e poi aggiungere il ripieno e proseguire la cottura. Che mi consigli?

    RispondiElimina
  8. Carissima Lully, scusa tantissimo per il ritardo. Come puoi notare nn posto da tempo a causa di vari problemi. Tra qualche giorno comunque riprenderò il blog. Per quanto riguarda la ricetta stai tranquilla, in cottura la crema interno si compatterà e la parte inferiore riesce a cuocere piuttosto bene come vedi
    foto. L'importante è che non la stendi troppo spessa. Se hai bisogno sono a disposizione per eventuali chiarimenti...a presto;)

    RispondiElimina